Pagina pubblicata tra il 1995 e il 2013
Le informazioni potrebbero non essere più valide
Documenti e testi normativi non sono aggiornati

 

 Le regole dell'internet

Ecco la replica dell'avvocato Monti alla e-mail anonima che abbiamo pubblicato sull'ultimo numero dell'anno scorso. Con questo chiudiamo la polemica, alla quale abbiamo forse dedicato pi spazio di quanto meritasse.

Hacker contro pedofili - "Un po' di spoofing reato"
di Andrea Monti - 11.01.99

Prendo atto delle critiche espresse nei confronti dell'articolo da me firmato, ma francamente non ritengo di dover cambiare una virgola di quello che ho scritto.
Le informazioni alle quali ho fatto riferimento sono
1 - il comunicato diffuso a nome della APHC
2 - le notizie che la stampa nazionale ha riportato in proposito

Se il comunicato in questione non stato emesso dai firmatari del documento, il problema non certo del commentatore - che si riferisce a un fatto oggettivo - ma di chi non riesce a controllare partner, colleghi, collaboratori e quant'altro.

Nel merito comunque i fatti non cambiano: premesso che anche "fare solo un po' di spoofing" reato, a nessuno concesso di farsi giustizia da solo n di istigare alla commissione di reati in nome di qualsiasi ideale.

Ad una lettera anonima non credo di dover rispondere pi diffusamente.